Con il termine leggins identifichiamo un tipo d’indumento molto aderente, che però, viene ERRONEAMENTE usato come semplice pantalone.

Sono delle calze create con un tessuto più pesante rispetto ai collant che tutti conosciamo.

Indossare questo capo d’abbigliamento ha dei vantaggi e degli svantaggi.

Vediamo quali sono:

VANTAGGI:

  • Sono indumenti comodi e traspiranti;
  • Sono utili durante il “nostro periodo del mese”;
  • Tengono molto caldi;
  • Stanno bene SOTTO I VESTITI quando non vogliamo tenere la gamba scoperta o non vogliamo indossare i collant;

SVANTAGGI:

  • Rimpiccioliscono la figura;
  • Se usati come semplici pantaloni tendono a far sembrare una Nduja calabrese;
  • Se usati con scarpe basse riusciranno a dare l’idea di un salame, anche se sono indossati da una taglia 40;
  • Se non sono coprenti, risultano volgari;
  • Mostrano TUTTI i difetti delle nostre gambe (es.: cellulite);
  • Riusciranno a dare l’idea di un salame anche con le scarpe alte;
  • Ingrossano la gamba.

A quanto pare abbiamo più svantaggi che altro. Perciò, se avete dei leggins nel vostro armadio, usateli con buon senso oppure li usate solo per andare in palestra (con delle maglie lunghe sopra).

Ma… se potete, evitate di usarli anche in quest’occasione, sono gli indumenti più volgari e brutti che la moda abbia creato.